“Dieta Mediterranea ha grande valore, da Lemme solo fandonie”

“Quelle del dietologo Lemme sono solo fandonie. Bene ha fatto il presidente del Parco Nazionale del Cilento, Tommaso Pellegrino, a querelarlo: la Dieta Mediterranea ha un valore economico e sociale inestimabile, che non può essere messo in discussione da chi tenta di farsi un po’ di pubblicità in televisione”.

Così il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, commenta lo “scontro” in diretta tv tra il presidente del Parco del Cilento, Pellegrino, e il dietologo Alberico Lemme (secondo il quale la Dieta Mediterranea provocherebbe il cancro) durante il programma “Domenica Live” condotto da Barbara D’Urso su Canale 5.

“La Dieta Mediterranea, oltre a garantire benefici dal punto di vista della salute – ricorda Sangiorgio – che sono confermati da numerosi studi scientifici, per i territori interessati ha un valore enorme dal punto di vista economico perché definisce le caratteristiche di un territorio attraverso patrimoni riconosciuti, dai prodotti enogastronomici a indicazione geografica e di origine protetta, alle tradizioni, alla cultura popolare.

La Dieta Mediterranea – conclude Sangiorgio – è ormai un brand capace di veicolare valori unici al mondo, senza contare l’offerta turistica basata sull’esperienza e sulla ricerca dei valori associati alla dieta stessa. Mettere in discussione questo patrimonio significa creare un forte danno economico e sociale ai nostri territori. Valuteremo anche noi azioni legali a tutela”.

[immagine di copertina tratta da giovanimpresa.coldiretti.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *