Filiera corta e nuove generazioni, tutto “Comincia dal Campo”

filiera cortaSi cresce solo in quanto comunità, guardandosi intorno, puntando sul territorio e scommettendo sulle nuove generazioni. Ne sono convinti Giuseppe Boccia, Paolo De Simone e Carmine Mainenti, anima e corpo della pizzeria daZero. Non un semplice locale, ma il luogo in cui i tre amici cilentani hanno realizzato un piccolo sogno nel luglio 2014. L’amore per la pizza artigianale, l’agroalimentare di qualità ed il loro Cilento li ha uniti, tanto da mettere in piedi anche un importante progetto: “Comincia dal Campo”.

Un evento di promozione della filiera corta, delle eccellenze del territorio e della sana alimentazione che quest’anno si è arricchito anche del progetto pilota di educazione alimentare “dal Campo al Piatto”, che ha coinvolto la Scuola Primaria e dell’Infanzia “Mons. Pinto” ed il Circolo Didattico “Aldo Moro” di Vallo della Lucania. La seconda edizione, in programma a Vallo della Lucania il 17 Aprile a partire dalle ore 9:30, si snoderà in giochi e laboratori tra Piazza Vittorio Emanuele, Palazzo Mainenti, Piazza Santa Caterina e la Pizzeria daZero.

Questo manifesto d’amore verso la propria terra parte dai bambini, tanto che l’appuntamento domenicale sarà solo l’atto conclusivo del progetto pilota “Dal campo al Piatto” che è durato un anno, coinvolgendo 200 alunni di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. Obiettivo del modulo didattico è stato quello di far vivere agli alunni un percorso per scoprire i tempi ed i modi con cui il grano, l’olio, la mozzarella e gli ortaggi dal campo, a pochi chilometri da casa loro, arrivino nel loro piatto.

I bambini, dunque, protagonisti indiscussi di questa edizione di “Comincia dal campo” saranno guidati, attraverso un percorso di giochi e laboratori, alla scoperta di come la conoscenza dei prodotti e dei tempi e modi di produzione aiutino a mangiare sano ed a restare in salute. Il percorso sarà riservato ai bambini di età compresa tra i 6 ed i 10 anni e le attività si svolgeranno in squadre. Sarà possibile iscriversi gratuitamente, fino ad esaurimento dei posti a disposizione, contattando la segreteria organizzativa al 388 819 76 25 oppure scrivendo a cominciadazero@gmail.com entro il 14 Aprile alle ore 16:00.

Ai giochi – dedicati al riconoscimento dei prodotti di stagione, ai legumi ed alle etichette – seguiranno i laboratori curati dalla condotta Slow Food Gelbison Vallo della Lucania, in quella che sarà a tutti gli effetti un’esperienza ricca di scoperte. Si partirà dall’olio extravergine di oliva, per poi proseguire con le alici di Menaica, i frutti dimenticati e le erbe spontanee.

La giornata si concluderà, a partire dalle ore 19:00, con il menu “Pizza e Territorio”, che daZero elaborerà per l’occasione dando spazio ai prodotti locali. Ogni singola pizza nasce, infatti, dal confronto e dalla collaborazione con molti produttori locali, che con il loro impegno preservano il Territorio e contribuiscono alla crescita della filiera corta di qualità. Ingresso libero, consigliata la prenotazione. Costo come da menu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *