Gli insetti sono il cibo del futuro anche da noi?

In Italia è ancora visto come un tabù, o peggio, come una profanazione della tradizione alimentare del Belpaese, ma in molte parti del mondo (Europa, Asia, Africa) si mangiano normalmente insetti: locuste, grilli, cavallette ed altro. Un cibo nuovo, seppur antico, sicuro, nutriente, gustoso, che inizierà presto ad essere proposto in Italia, tanto che è attesa nel 2016 una nuova legge, attualmente in gestazione, che regolamenterà l’entomofagia.

Se ne parlerà Venerdì 9 Ottobre 2015 al Parco Tecnologico di Lodi, con esperti della FAO e ricercatori italiani e internazionali. La conferenza è organizzata da ItalBugs, un’associazione che è diventata una start up di ricerca scientifica del Parco Tecnologico di Lodi la cui attività è finalizzata all’estrazione di estratti e molecole attive da insetti per prodotti alimentari innovativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *