LiberAzione, a Battipaglia i “Sentieri” dell’arte e del cibo

Anche quest’anno ritorna LiberAzione, l’evento nato dall’intraprendenza di alcuni giovani battipagliesi coordinati dall’associazione Con le Mani, che negli ultimi anni si è dimostrata molto attiva sul territorio. Come sempre i temi scelti saranno: valorizzazione delle tradizioni culturali, culinarie e artigianali; ricerca di un’aggregazione sociale che partecipi alla vita della città; rilancio dell’immagine della comunità battipagliese.

Teatro della manifestazione sarà nuovamente la Villa Comunale Ezio Maria Longo, in via Domodossola, divisa per l’occasione in vari sentieri che accompagneranno il visitatore nella giornata di Domenica 8 Maggio 2016 (dopo il rinvio del 25 Aprile per cattive condizioni meteo). Ci sarà il Sentiero delle Tradizioni, adibito a mercatino dell’artigianato e ad area food con prodotti tipici (caciocavallo impiccato, carne alla brace, carciofi arrostiti).

Il Sentiero dell’Arte, invece, con la partecipazione di 30 artisti locali, si estenderà lungo la riva del fiume Tusciano. Il Sentiero dello Scacco, realizzato in collaborazione con il circolo scacchistico Cafè della Regence, e il sentiero del gioco saranno interamente dedicati ad attività ludiche per grandi e piccini.

La giornata sarà animata dalle perfomance dei writers by a.Dna e dalla spettacolare esibizione circense dell’artista Rita Lamberti. Si potrà partecipare anche a dei corsi gratuiti di danze internazionali di yoga. A movimentare la giornata, il rap contest Microfono Libero, il folk rock di Marco Bruno e il travolgente ritmo degli Stragatti con rockabilly e revival anni 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *