L’Italia mette la freccia e supera la Francia in champagne e vino

Prima lo smacco nel “ramo” bollicine, dove svettano le Cantine Ferrari, adesso la delusione anche nel comparto vinicolo vero e proprio, che premia l’Italia come leader: nell’arco di un mese, la Francia incassa 2 colpi in altrettanti settori storicamente considerati un vanto transalpino.

L’Italia, infatti, dopo aver trionfato al premio di qualità “Sparkling Wine Producer of the Year” (con lo champagne Ferrari, come già detto), scavalca i “cugini” nella classifica di produttori mondiali di vino: il Belpaese – in base alla “fotografia” di fine Settembre – comanda con poco meno di 49 ettolitri raccolti, segue la Francia con 46 e mezzo, chiude il podio la Spagna con circa 37. A fare la differenza soprattutto l’andamento climatico, decisamente più favorevole in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *