Tenuta Mainardi

Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, in provincia di Salerno, sorgono i vigneti della famiglia Serra, proprietaria dell’azienda agricola Tenuta Mainardi. L’azienda, fondata nel 1955 in una fascia collinare compresa tra i 150 e i 200 metri di altezza sul livello del mare, si estende su una superficie di 15 ettari che per posizione, composizione geologica e microclima sono particolarmente indicati per la coltivazione della vite. I vitigni coltivati sono Aglianico, Barbera, Merlot per i rossi, Fiano e Moscato per i bianchi.

“Siamo cresciuti con Topolino e Gambero Rosso – racconta Marco Serra – La famiglia storicamente si è sempre occupata di viticoltura e olivicoltura. A noi figli è stata trasmessa, senza costrizioni, la passione. Tutto nasce nel 1990, quando ci iscriviamo all’Istituto Professionale per l’Agricoltura di Battipaglia e ci avviciniamo sempre più alla viticoltura. Poi intensifichiamo i percorsi formativi.

Il primo fratello, Giuseppe, segue la strada delle Relazioni Pubbliche allo IULM di Milano, fornendoci indicazioni sulla comunicazione aziendale; il mio gemello Luca si laurea in Economia Aziendale a Salerno, io mi specializzo in Enologia a Torino. Ci settorializziamo, per ritrovarci ad Aquara. Nel 2006 nasce la Tenuta Mainardi, con la riconversione dei vigneti verso una produzione di qualità più che di quantità”.

SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *