Velia antico “polo ceramistico”, riprendono le ricerche

Nel mese di Settembre 2016, al Parco Archeologico di Velia riprendono le attività di ricerca condotte dall’Università di Napoli Federico II in collaborazione con la Soprintendenza di Salerno e Avellino. Le indagini si concentreranno su due aree dell’abitato con l’obiettivo di acquisire ulteriori dati rispetto a quelli ottenuti nelle passate campagne di scavo, che restituiscono l’immagine di una città estremamente attiva fino alla tarda antichità, inserita in un’ampia rete di scambi commerciali e contraddistinta da significative produzioni locali di ceramica.

Per tutto il periodo delle ricerche, l’area di scavo sarà aperta al pubblico e visitabile, esclusivamente in presenza degli archeologi, dal Lunedi al Sabato mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *