A Villa Matarazzo un Centro Studi delle Riserve Marine

Martedì 5 Aprile 2016, sopralluogo a Villa Matarazzo, nel cuore di Santa Maria di Castellabate, per verificare lo stato dell’arte del nascente “Centro di promozione delle Riserve Marine Italiane e del Paesaggio Mediterraneo con annesso parco attrezzato”. All’incontro operativo hanno preso parte, insieme al sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli, ed al vicesindaco, Luisa Maiuri, il neo presidente del Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano-Alburni, Tommaso Pellegrino, il direttore dell’Ente Parco, Angelo De Vita, ed il progettista dei lavori, Luigi Rispoli.

I lavori saranno ultimati entro la fine di Giugno. In particolare, il progetto di riqualificazione di Villa Matarazzo, acquisita dal Parco del Cilento nel 1990, prevede la realizzazione – all’interno – di un Centro Studi delle Riserve Marine Italiane, con uffici ed area congressuale. All’esterno, invece, prenderanno vita un museo della flora spontanea, un acquario, un orto didattico sperimentale delle piante officinali del Cilento e un roseto con oltre 220 varietà di rose antiche, che sarà tra i più grandi d’Europa.

Per approfondire l’articolo, http://www.castellabate.gov.it/castellabate/detail.jsp?otype=100008&id=118591

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *