Da Pangurmè street food e arte contemporanea

PangurmArt-Comfort Food d’Artista è una serata-evento ideata da Pangurmè, la panineria gourmet dello chef Antonello Martuscelli, che il 6 Dicembre 2016 ha festeggiato un anno di apertura, tra soddisfazioni e apprezzamenti da parte della consolidata clientela di Corso Garibaldi (o meglio, Via delle Arti) ad Eboli. PangurmArt sarà un evento nell’evento che in un clima di festa vedrà coinvolti tanti ospiti illustri. In apertura di serata, il Sindaco, Massimo Cariello, porterà i suoi saluti, e ad arricchire la degustazione vi saranno gli interventi di Valerio Falcone e Costabile Guariglia, autore dell’installazione “Inabscondere” nell’Atrio del Chiostro di S. Francesco di Eboli, una rivisitazione degli affreschi realizzati intorno al secolo XIII.

Portare l’arte in un piatto e in chiave street food non è cosa semplice ma Antonello Martuscelli, abile conoscitore della materia prima e del food-design, ha costruito dietro ogni portata un mini-progetto: “L’idea da cui sono partito – afferma lo chef – è il colore bianco de ‘La Pace del Toro’ dell’artista Raffaele Falcone, posizionata all’interno del Museo presso la cappellina dei Monaci. Per me l’alimento bianco per eccellenza è la mozzarella di bufala, bovino come il toro. Il materiale con cui è fatta l’opera è la terracotta, quindi in un tegamino di terracotta serviremo una mozzarella di bufala, adagiata su una salsa di pomodoro, ingrediente scelto sia per l’abbinamento ideale con la mozzarella, sia perché è un alimento rosso che quindi richiama un’altra opera fondamentale di Fornace Falcone, che è il Corno. Per rendere più piacevole la portata, variando quindi le consistenze degli ingredienti, si aggiungeranno quattro cubi di pane croccante e del timo”.

Questo, dunque, il menù: Zuppetta di mozzarella di bufala con coulis di pomodoro, pane croccante e timo; Pasta e patate in pastella, affumicata al legno di faggio; Baccalà all’insalata con “Pangurmino” ripieno di cavolfiore, papaccelle, olive e origano. Ad accompagnare le creazioni gastronomiche dello chef Martuscelli, l’Aglianico “Teone” Colline Salernitane IGP, presentato da Vito Aita dell’azienda Agricola Campana Srl, che ha fatto realizzare dalla gelateria Citrus il dessert “Panteone”, un mini-panettone dall’impasto aromatizzato con lo stesso vino. La serata è a numero chiuso e su prenotazione (3923584370).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 3 =