Panificio Adesso & Isoldi

Automatismi e macchinari ridotti all’osso, quanto basta per non intaccare il predominio dell’artigianalità e della tradizione, punti fondanti del panificio caggianese “I sapori della natura”. Qui tutto è semplice, essenziale. Naturale, appunto. Come la “biga”, il lievito madre utilizzato da Onofrio Adesso, titolare dell’attività, per conferire morbidezza e digeribilità al suo pane. Usanza tradizionale che fa leva su un’esigenza manifestata dai “paesani” stessi.

“Il panificio nasce nel ’78 grazie a mio nonno – ci racconta Onofrio – poi sono subentrati i miei genitori e infine anch’io mi sono fermato qui. La produzione è largamente artigianale, la farina arriva direttamente dal mulino. Facciamo pane, focaccine, pizze, taralli, pasticceria secca. Serviamo molte zone del salernitano e alcune della Basilicata, ma il mio sogno è crescere ed espandermi, magari a livello internazionale.

Il ciclo di lavoro è molto impegnativo: dalle 6.30 alle 11 preparo l’impasto (con “biga”, metà farina 00 e metà di grano duro, nda), alle 2.30 successive inforno… fino alle 6.30 quando tutto ricomincia. Sacrificio ma soprattutto tanta passione”. Da rimarcare che il sig. Adesso ha conseguito diversi titoli in altrettante scuole per la panificazione. Nel Gennaio 2015, la Camera di Commercio lo ha “riconosciuto” Maestro Artigiano, abilitandolo così all’insegnamento del mestiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 12 =