Concorso fotografico-gastronomico “Dona e cucina”, col ricavato mascherine per sanitari

Dona e cucina, gli Avvocati al fianco dei medici: uno slogan che sintetizza una grande idea solidale. L’Avvocatura salernitana, grazie all’adesione di 28 Associazioni giuridiche, e con il patrocinio morale del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Salerno e del Segretariato italiano giovani Medici, ha lanciato la raccolta fondi per l’acquisto di mascherine e/o altri dispositivi di protezione individuale da donare ai reparti di Neonatologia, Pronto Soccorso e Terapia Intensiva dell’AOU “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.

La campagna si concretizza nel concorso “fotografico-gastronomico” denominato “Dona e Cucina”. L’iniziativa è aperta a tutti. Per partecipare al concorso basterà inviare – a partire dal 20 Aprile ed entro il 2 Maggio 2020 – alla pagina facebook “Dona e Cucina” un messaggio privato con la foto di un piatto preparato in casa e della ricevuta di versamento della quota di iscrizione, nonché indicare nome, cognome e titolo della foto (es. Maria Rossi, “La pastiera di Maria”). La quota di iscrizione al concorso, pari ad € 5,00 (salvo facoltà di donare importo maggiore), potrà essere versata facilmente collegandosi al sito “GOFUNDME” – Campagna “Dona e Cucina”.

Si precisa che la somma sarà interamente devoluta in acquisto di mascherine ed altri DPI da donare agli operatori sanitari. A partire dal 3 Maggio, le fotografie ricevute saranno pubblicate sulla pagina facebook “Dona e Cucina”, e fino alle ore 23.59 dell’8 Maggio chiunque potrà votare una o più foto cliccando “Mi piace”. In data 9 Maggio sarà resa nota la classifica delle foto che avranno ricevuto il maggior numero di “like”. Ai primi 10 classificati saranno consegnati i premi messi a disposizione dagli sponsor. Ulteriori dettagli saranno comunicati attraverso i canali social dell’evento e delle Associazioni organizzatrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + tredici =