Slow Food Campania fa conoscere “Le vie dei Presìdi”

Sabato 21 e Domenica 22 Maggio 2016 torna l’appuntamento con “Le vie dei Presìdi”, evento organizzato da Slow Food Campania e Basilicata grazie al quale, per il secondo anno, sarà possibile avvicinare i consumatori ai territori e alle tecniche di produzione dei Presìdi Slow Food. All’edizione 2016 hanno aderito oltre 65 produttori di 21 Presìdi Slow Food della Campania e 5 della Basilicata, oltre ai produttori del Presidio nazionale sull’Olio extravergine di oliva.

Sono 34 gli appuntamenti previsti per il week-end in 31 Comuni della Campania e 8 della Basilicata, alcuni dei quali in azienda, altri in luoghi simbolo delle città in cui i Presìdi nascono. A coordinare le giornate sono 12 Condotte Slow Food attive nelle 2 regioni in collaborazione con Comuni, Pro Loco, Istituti di cultura e Associazioni territoriali.

“Le vie dei Presìdi” ha inoltre ottenuto il Patrocinio Morale del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e del Parco Nazionale del Vesuvio. Tra gli appuntamenti in programma, visite didattiche in azienda, Laboratori del Gusto, momenti di musica popolare e visite guidate alla scoperta della bellezza nascosta di Campania e Basilicata.

Fra i presìdi salernitani, le Alici di menaica, il Carciofo bianco di Pertosa, i Ceci di Cicerale, i Fagioli di Casalbuono, i Fagioli di Controne, il Cacioricotta del Cilento, l’Oliva Salella ammaccata del Cilento, Salsiccia e Soppressata del Vallo di Diano.

PROGRAMMA COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *